Www.sarasurti.com il nuovo sito

Visita il mio nuovo sito

http://www.sarasurti.com

Nella Sezione sessioni individuali PUOI PRENOTARE DIRETTAMENTE NELLA MIA AGENDA ON LINE*e trovare tutte le info e le varie tipologie di consulti che svolgo 

Ti posto il link della pagina delle sessioni individuali che svolgo sia a distanza che in studio. Sono descritte  tutte le tipologie di consulti che svolgo.Puoi *prenotare la sessione direttamente dal sito* cliccando su prenota ti apparirà la *mia agenda on line* .  il servizio di prenotazione on line *è attivo* . Ecco il link: ❤️❤️Grazie http://sarasurti.com/sessioni-individuali/

MARTE RETROGRADO..il Guerriero “torna indietro”, si Accende l’Osservatore

MARTE RETROGRADO..il Guerriero “torna indietro”, si Accende l’Osservatore 

Marte è entrato in Ariete con tutta la sua potenza in un momento in cui venivamo da mesi di emozioni molto forti, tra paure, frustrazioni, immobilità, impotenza. Ha amplificato la nostra re-attività.
Ha incendiato dentro.
Ha amplificato il guerriero interiore, un archetipo presente dentro ognuno di noi, con le sue luci e le sue ombre.
Ad alcuni ha fatto muovere azioni con impeto accompagnate da una grande forza ed energia che si sentivano scorrere dentro.
Ad altri ha fatto emergere le ferite connesse alla sconfitta.
Ha cercato di difendere e reagire alle ferite che la vita metteva in luce.
Sicuramente spesso ha fatto muovere tante azioni in Re-Azione. Rispondendo in automatismo ad uno stimolo interno od esterno. Ha portato un’energia “stimolante” in questo senso appena descritto.
È stato come un fuoco che ha alzato il volume della temperatura di tutte le emozioni presenti.
Ha svelato il guerriero così come era dentro di noi. Il guerriero come archetipo porta dentro di sé, come tutti gli altri, luci e ombre.
Un’ombra del guerriero è quella di puntare il dito verso l’esterno, di cercare un nemico fuori a tutti costi. Di desiderarlo addirittura, per poter riversare ad egli addosso le sue frustrazioni, e per autodimostrarsi la propria forza che non si riconosce. Il guerriero in ombra trova la sua identità in quell’aggressione, in quel giudizio da direzionare. Nel fortificare l’identità del nemico cade nell’illusione di trovare la sua. Di utilizzare in questa guerra armi senza onore.
Un’altra ombra del guerriero nell’altra polarità opposta è quella connessa al senso di sconfitta. Di apatia. Di fallimento. È quel guerriero rivolto a terra che si infligge colpe, colmo di senso di impotenza, giudizio, che gli impedisce un’azione che può farlo uscire da quel limbo. Che gli impedisce di alzarsi. Il peso del dolore è divenuto inerzia, la ferita di ingiustizia la falce del suo sorriso.
Polarità che sembrano opposte, ma che hanno radice identica: la mancanza di identità, la paura, la ferita dell’ingiustizia appunto che rischia di generare odio.
Marte ora va “indietro” ferma l’avanzata..le fiamme scendono..l’energia sembra abbassarsi di volume..e si può scorgere il panorama dopo la guerra.
La re-attività così elevata, lascia il posto ad una più facile connessione con il Cuore che sa dimorare anche nella quiete. In un silenzio che permette di contemplare e auto contemplarsi. Di guardare quel campo di battaglia dove l’Osservatore era stato lasciato piu da parte, confondendo la reattività con la centratura alle volte.
Il guerriero si è scatenato, ha tagliato tutto cio che era a portata di mano, fiori e rami secchi, gemme e sterpaglie.
Ha dato sicuramente un impeto vitale che ha creato tanti movimenti repentini, oppure al contrario, ha fatto sentire quella mancanza di forza così tanto da aver sondato momenti simili alla depressione e al rifiuto di interagire con il mondo.
Marte si è scatenato insomma. Qualsiasi cosa sia accaduta ha liberato tanta energia repressa.
Ha potenziato quei filtri risonanti con la sottomissione, con il potere, l’aggressione, e la sete di giustizia.
Adesso, prova a rivedere tutto dentro la tua storia, al di là dei personaggi, di ciò che il mondo ti ha mostrato e osserva te stesso.
Con chi hai combattuto?
Chi hai attaccato?
Da chi ti sei sentito minacciato?
Ti servono ancora quei nemici?
Ascolta il tuo cuore.. profuma di pace e chiede pace. Chiede un ritorno alla grazia. Alle sue Virtu. Da cui ripartire con una visione rinnovata, energia liberata, e forza pronta per te.

Divido il guerriero, divido la rabbia
dalle virtù? Assolutamente no. È proprio a loro che va riconnesso.ora che la re-attività è minore, che le fiamme si abbassano, puoi vedere tutto come alla fine di una battaglia quando la polvere si posa. Puoi guardare negli occhi il tuo guerriero interiore e cercare dentro la sua fiamma di amore.
La rabbia è benedetta, va sfogata e accolta..solo dopo diviene forza.. forza che va connessa al cuore.
Il guerriero salta di ottava quando apre quegli occhi.
Ora l’Osservatore può ricapitolare..ricevere Intuizioni, ispirazioni e autocontemplarsi fuori dalle grinfie della reazione automatica offerta da marte in questi mesi su un piatto d’argento.
Si può percepire l’azione costruttiva con una forza riscoperta che emerge dal cuore se si ritorna alle sue virtu. I campi sono bruciati..ti resta che guardare il sole. Da lì emergerà una meta, una visione, una modalità con cui agire.
Che l’Amore colmi i tuoi occhi, la Forza il tuo Corpo, la Saggezza il tuo Cuore, la Fede profonda..la tua Visione.

Sara Surti

*copia consentita con citazione della fonte

Ad Ottobre inizia il Percorso On Line su Zoom teorico-esperenziale di Crescita personale e Alchimia interiore 🦚22 lezioni on line serali da Ottobre 2020A Marzo 2021🦚💫Soffi del programma :🟢lo Sguardo della Coscienza: 🟢Tu,Gli Angeli e le Guide🟢L’Angelo del Cuore🟢 I Regni Invisibili 🟢i 7 Chakra: Esplorando i 7 Mondi interiori 🟢Gli Archetipi- La Tavola Rotonda Interiore🟢La via interiore dell’Abbondanza🪁Richiedi il pdf con il programma e tutte le info compilando il form a questo link https://aprigliocchidelcuore.com/2020/08/24/corso-on-line-di-crescita-personale-e-alchimia-interiore-con-sara-surti-organizzata-dalla-iris-inner-alchemy-school/

💦🌺 Conferenza on line su Zoom di Presentazione della Iris Inner Alchemy School

Il 14 Settembre h 21 con Sara Surti e Stefania Gangemi 💦 🌺
Saranno presentati :
sia

💫La Formazione Olistica Triennale in Arti Sacre e Alchimia (pratiche dagli Antichi Culti della Dea Iside e Delfi)

Sia

💫Il Corso on Line di Crescita personale

🎯Prenota il tuo posto scrivendo un WhatsApp al 3281828012 con tuo nome e cognome e ti sarà inviato il link della Stanza Zoom
Le prenotazioni chiudono Lunedi 14 alle 20

La Conferenza è Gratuita. Necessaria Prenotazione

Ti Aspettiamo❤Sara e Stefania

CORSO ON LINE di Crescita Personale e Alchimia interiore con Sara Surti – organizzata dalla Iris Inner Alchemy School

 

Web

Per leggere il Diario testimonianze del percorso on line “LE PRATICHE DI CONTATTO CON’INVISIBILE” clicca nel link : https://aprigliocchidelcuore.com/diario-testimonianze-le-pratiche-di-contatto-con-linvisibile/

Compila il form per ricevere il pdf DEL PERCORSO ON LINE al tuo indirizzo di posta elettronica : nel pdf troverai tutte le info dettagliate sul Corso e la modalità d’iscrizione (se avessi problemi con il form del sito puoi richiederlo scrivendo un WhatsApp alla segreteria della Scuola 3281828012)

 

Sara Surti

foto-mia2

Sara Surti è una Scrittrice e Insegnante di Arti Sacre e Pratiche di Alchimia Interiore.
Diffonde da anni gli insegnamenti delle antiche scuole Misteriche dedicate al Culto del Sacro Maschile e il Sacro Femminino.
Fin da bambina è in contatto con i mondi sottili e la dimensione dell’Anima.
Dall’età di 20 anni ha iniziato a condividere le sue conoscenze, attraverso scritti, pubblicazioni, spazi individuali in cui accompagna le persone a ritrovare contatto con le proprie risorse interiori, a guardare la propria vita attraverso lo sguardo della Coscienza e trasmutare programmi e blocchi limitanti, attraverso tecniche e pratiche di Alchimia da lei canalizzate.
Conduce da anni seminari di gruppo e percorsi di formazione .
È fondatrice di Iris Inner Alchemy School ® – Scuola di Formazione Olistica in Arti Sacre e Alchimia.
È fondatrice di Agar- Scuola nel Bosco di Arti Sacre e Alchimia.
È Co-fondatrice insieme ad Alessandro Pandolfi di Esmeraldia Academy Scuola triennale di Astrologia Quantistica ® e Alchimia integrata.
È autrice del Libro Il Cuore Oltre il Velo APRI I CANCELLI DEL NUOVO MONDO – ed. Fondazione Mario Luzi.

 

LUNA PIENA IN ACQUARIO: L’INSTABILITA’ DIVORA LE TUE CERTEZZE MA APRE LA STRADA

20200803_154901

Questa Luna fa emergere un senso di instabilità profondo che mette in seria crisi la mente.

Avverti che non puoi fare nessun programma a lungo termine su quel determinato ambito della tua vita. Proprio in questo momento in cui oggettivamente, per tutti, è improbabile poter anche programmare un viaggio tra tre mesi.

Che tutto è sotto lo scacco di una variabile imprevedibile.

Ognuno di noi questa instabilità che emerge la proietta in questo momento su un ambito della vita (la salute, il lavoro, la relazione, le relazioni, il denaro ecc…).

La mente è in crisi quando non può programmare, quando non può definire, quando non può appoggiarsi.

La mente si programma ogni istante su ciò che ha conosciuto in passato…e nella coscienza collettiva il passato per tutti ha incontrato uno scoglio pochi mesi fa: un imprevisto che ha fatto saltare tutti i programmi, tante certezze, e per alcuni ha portato perdite, fallimenti, lutti. Terrore.

In questo momento la mente se cerca un ancoraggio lo trova con difficoltà. Tenta di ricordarti che quanto lei stessa è in crisi. Il programma interno ad essa è andato in palla. Le mancano quelli che per lei erano i dogmi, i punti che riteneva inossidabili, statici, definitivi.

E Tu..sei a stretto contatto a questo punto con il Vuoto..amico e alleato dell’Anima. Nemico acerrimo dell’Ego inferiore con cui la mente inferiore è a braccetto.

Dove puoi cercare quella certezza che non vedi, non trovi?

Una sola Via: il Cuore unito alla Fede.

E delle Chiavi preziose, sentite e risentite, che questa volta hai la grande opportunità di integrare:

IL QUI E ORA: non puoi prevedere cosa accade tra un mese, ma puoi riempire d’Amore questo preciso istante. Puoi rendere straordinaria una giornata ordinaria riempiendola di piccoli gesti di amore e gratitudine. L’Amore costruisce un futuro nel dharma. L’Amore che oggi emani e vibri, da vita e plasma il futuro. Se oggi trovi dieci motivi per ringraziare…e domani anche..forgi una nuova matrice dentro di te:quella della Gratitudine. E una Matrice di Gratitudine attrae a te esperienze per cui avrai altrettanti motivi per ringraziare e aumentare il Corpo di Gioia.

 

Ti ricordo che non c’è stato mai un momento nella tua vita in cui hai davvero potuto programmare qualcosa. Lo credevi tu. Ma sarebbe potuto arrivare ugualmente un agente improvviso a farti saltare quel programma. L’Instabilità è sinonimo di Impermanenza: caratteristica e Legge che muove L’Universo. Nessuna forma ha un tempo infinito. Tutto è destinato a trasformarsi: anche tu. Figurati tutto ciò che ti riguarda: relazioni, entrate economiche, lavoro, corpo ecc..

Tutto ciò che credi ti riguardi è una tua emazione: è qualcosa che fa parte del mondo che sale nella tua giostra e per te si modificherà e si soffermerà in quella forma per un tempo.

In Quante giostre esterne sei salito e sceso, in quanti teatri hai recitato parti?

 

DISIDENTIFICAZIONE: Spesso ti sei identificato con un elemento della tua giostra: un lavoro, un ruolo, come partner di…., con un conto in banca, con un desiderio, con un’aspirazione… E quando ti identifichi entri in una prigione, sempre. Perché quella parte di te identificata, si stacca dalla sovranità che appartiene alla tua anima e crederà di morire se l’Oggetto con cui si è identificato viene perso.

Ecco che in questo momento puoi accorgerti delle varie prigioni costruite negli anni:

prendi un po’ di tempo e chiediti:

Se non avessi o facessi questo lavoro chi sarei/cosa farei?

Se non avessi questo ruolo chi sarei/cosa farei?

Se non stessi più in relazione con questa persona chi sarei/cosa farei?

Se non avessi piu’ questa entrata mensile chi sarei/cosa farei?

Il resto delle domande a seconda di cosa vivi puoi fartele tu.

Se senti la paura al sol pensiero, una sensazione di morte… mettiti in una sana allerta. Sei dentro una dinamica di attaccamento e identificazione…e sei schiavo di quella situazione/persona…

 

Se ti spogli dall’identificazione l’instabilità diventa il terreno in cui danzi… colmo di opportunità e trasformazione. In Cui il vento della Vita ti accorgi che soffia sempre per il Bene per te.

Se distrugge è perchè ne avevi bisogno.Se costruisce è perché sei pronto…e cosi via,,,

Dipende quale stagione quell’ambito della tua vita sta attraversando.

 

LA FEDE: La Chiave di S-Volta. SIA FATTA LA TUA VOLONTA’. Fa paura pronunciare queste parole? Si..all’ego inferiore..la Tua Anima invece è alleata profondamente a quella Volontà..ricorda che in Lei Regna il Tuo Bene Supremo.

 

AFFIDAMENTO: Sei atterrato su questa Pianeta attraverso un Flusso d’Amore e di Volonta’ che ti ha condotto fin qui.Non credere al caso. Nulla nella tua Vita è mai accaduto per caso.  Da Dove vieni? Trova nel tuo Cuore quella Casa che conosce il tuo Disegno e lo ricorda più di te in questo momento.

Alleati e Guide sono al tuo fianco..trovi la loro risposta in te quanto apri i uno dei petali del tuo cuore. Prega come un bimbo se ti senti smarrito..non cadere mai nell’illusione di essere solo/a.

Gli Aiuti e le intuizioni non tarderanno ad arrivare..alza la testa e sposta lo sguardo e il broncio da terra..guarda avanti ma resta qui. Ora. FIDATI DELLA TUA ANIMA E DEL TUO DISEGNO.

 

“ANIMA MIA A TE CHE CONOSCI E SAI, A TE CHE RICORDI E VEDI, IO MI AFFIDO…GUIDAMI CON AMORE, GRAZIE E FORZA..CHE LE MIE RESISTENZE SI SCIOLGANO DI FRONTE ALLA TUA VOLONTÀ. QUESTO È CIÒ CHE SCELGO PER ME E PER IL MIO BENE SUPREMO. CHE IO POSSA RICONOSCERE LA PRESENZA DEL DIVINO NELLA MIA VITA E DENTRO DI ME.. CHE IO POSSA ACCORGERMI DI QUANTO SONO INFINITAMENTE AMATO E GUIDATO. ”

Sara Surti

*copia consentita con citazione della fonte e in forma integra

 

ISCRIZIONE APERTE AL NUOVO PRIMO ANNO DI IRIS INNER ALCHEMY SCHOOL Scuola di Formazione Olistica in Arti Sacre e Alchimia – inizia a Settembre 2020

il Primo Anno: Moduli on line e moduli in aula di crescita personale e pratiche di lavoro su di sè (è possibile iscriversi anche solo ai moduli on line senza poter però poi accedere al secondo anno di formazione)

Compila il form che trovi in questo link per ricevere il pdf con tutto il programma triennale dettagliato e le info:  https://aprigliocchidelcuore.com/irisinneralchemyschool/

Oppure scrivi su whatsapp alla segreteria della Scuola 3281828012 per richiedere il pdf di Iris Inner Alchemy School (La Segreteria ti risponderà in questi orari  lun-merc-ven 17:30/20 )

 

PER CONSULTI INDIVIDUALI CON SARA SURTI Scrivi WhatsApp 3281828012 (La Segreteria ti risponderà in questi orari  lun-merc-ven 17:30/20 )

Per info sui consulti con Sara clicca su questo link: https://aprigliocchidelcuore.com/lesessioniindividuali/

 

Dedicata a Te che non riesci a Sorridere Adesso…- di Sara Surti

20200423_142059

Dedicata a te che non riesci a sorridere adesso…

Ti riprometti spesso di goderti il presente. E mi sto rivolgendo a te che spesso provi a gustartelo il momento, ma le emozioni alzano il volume e mentre vorresti essere felice come un bimbo emozionato davanti ad un tramonto visto per la prima volta, ciò che emerge da dentro parla di tutt’ altro rispetto alla gioia.

A te che ti stai facendo forza, per sorridere nonostante tutto, per non perdere la speranza, la positività.

Hai sentiro dire che non sei i pensieri,
che non sei le tue emozioni,
di immaginare di essere nato ora

e di fronte a queste conoscenze,  a questi inviti, alle volte la frustrazione di sentirti escluso da questo trionfo di coscienza si associa a quel limbo in cui ti senti di essere.

Sarò prolissa, ma non conterei le parole se ti fossi davvero accanto, e voglio comportarmi come se davvero fossi li. Dirti tutto ciò che mi sgorga dal cuore:

🔥nulla di più vero ed utile È ciò che da dentro ti stai offrendo ORA.

Basta importi qualcosa di diverso come fossi un soldatino. Se stai sentendo solitudine in una bella giornata di sole non è remprimendola o fingendo di distrarti che si risolve ciò che senti essere un problema. Ma è decidendo di ascoltare CON AMORE la solitudine di quel momento la Presenza, perché quella è la tua verità ed é allo stesso tempo il motivo per cui non riesci a gioire. Si ho detto con Amore. Cosa significa? Che mentre una parte di te ci nuota dentro e a tratti sembra affogarcisi, l altra da genitore di te stesso ama colui che è immerso: un bimbo, una bimba, che ha il tuo stesso volto.
(Prova a visualizzare questa immagine ❤e vallo ad abbracciare forte forte, come oggi, e non solo, avresti voluto che qualcuno lo.avesse fatto a te)

Gioia non si crea dal nulla ne arriva da fuori, gioia eri tu prima di nascere e Gioia torni ad essere trasformando ciò che l ha occultata.

Solitudine quindi per te è la chiave. Non il problema. È la rivelazione della tua Anima.

Perché Gioia-godimento è li dentro nascosta in ciò che ora senti essere lividi e malessere.

 

Quindi? Quindi lividi e malessere vanno ACCOLTI.

Quel bimbo gioioso è stato sopraffatto da qualcosa ed ora te lo sta rivelando.

Non è sbagliato perché si sente solo, a lui interessa rivelartelo affinché TU possa abbracciarlo mentre lo ascolti. Senza farlo sentire scomodo ne ulteriormente giudicato perché è l unico che non ride in mezzo agli altri.

Tutto ciò che le emozioni ti rivelano sono i tuoi messaggi non ascoltati. L Amore e l accoglienza che da parte tua possono incontrare sono la Chiave per tornare alla forma originaria: GIOIA.

Si..questo bambino dentro di te, dentro di me, continuo a nominartelo spesso. In fondo si è affacciato alla Vita con il Suo Progetto tra le mani. Ha incontrato un tunnel scuro ma non ricordava che era un tratto fondamentale per plasmare la Sua Grande Opera. Ora non ha voglia di altro che di Amore, per questo bussa alla porta della tua attenzione. Non dirgli anche tu che deve essere diverso da come è. Non fare esattamente come chi ha interagito con lui in passato. Tu sii la sua Fonte di Amore. Quando ti prende per mano e ti porta nell’ angolo buio , non fuggire.
RESTA. Li nascosto c’è un tesoro da scovare insieme.
Li quel bimbo/bimba, non va lasciato solo ancora una volta.

Sara Surti
💎riproduzione consentita con citazione della fonte

 

LE SESSIONI INDIVIDUALI con Sara Surti“:   “ Ritrova “il Filo d’Oro” che collega tutto ciò che ti è accaduto con ciò che sei venuto a compiere e realizzare. “  Come si svolgono? come richiedere info e prenotarne una? Clicca nel link:

 

Link della Pagina FB: https://www.facebook.com/pg/sarasurtilalchimiaattraversoilcuore/

 

Seminario On Line: La TUA LUNA DI NASCITA- i Codici del tuo Sacro Femminile con Sara Surti

20200409_181918_0000

 

🌀Seminario on Line a offerta Libera🌀
“Ricomincia dalla Tua Essenza..dal Tuo Femminino Sacro attraverso la Tua Luna nel Tema Natale
⚜️Per Uomini e Donne

Con Sara Surti

Secondo l’Astrologia Quantistica®
LA TUA LUNA di nascita detiene i codici del tuo Sacro Femminino.
⚜️Ci sono 12 archetipi del Sacro Femminile, ognuno detiene codici specifici.
Ogni Luna ha le sue caratteristiche e va riflettersi in molti ambiti della tua vita. ⚜️Ma soprattutto detiene i codici originari dell’ energia femminile tua Anima.

⚜️Mentre Quelli del Sole si ha la possibilità di realizzarli nel corso della vita per allinearli alla frequenza originaria,
⚜️con quelli originali del Femminino ci nasciamo.
E nei primi anni di vita si INTERPONE un velo di ferite e programmi opposti a quelle qualità.
I Codici Sono connessi anche al tuo Bambino Interiore e ad alcuni dei tuoi Talenti.
🌀Sciogliere i blocchi interposti a queste qualità significa cominciare a costituire un vero Centro dentro di Te..un allineamento alla tua Anima.una Riconnessione.

🌀Farò UN Seminario di due ore in diretta fb per ogni Luna :
In cui spiegherò per ogni Luna i suoi codici e faremo oltre che un approfondimento, delle meditazioni per andare a sciogliere i programmi e le ferite annesse attraverso pratiche di alchimia interiore che ti guiderò(madre, linea genetica femminile, bambino interiore) . Sarà un viaggio interiore e di consapevolezza molto profondo.
🌀Requisiti:
Ti chiedo solo di calcolare la tua luna di nascita con un qualsiasi programma on line di astrologia per riferimerla al momento dell’iscrizione

⚜️💥Questo NON è un corso di astrologia:
Ogni persona sarà inserita in un gruppo fb privato in cui si svolgerà il Seminario dedicato SOLO alla Sua Luna.
🌀Svolgero’ quindi 12 seminari serali (12 Lune).
Saranno svolti tutti nel lasso di tempo tra lunedì 14 aprile a metà maggio.

🌀Un Seminario per ogni Luna, quindi per te sarà Un Seminario.non è possibile partecipare ad un seminario che non riguarda la tua Luna, ma un’altra. Il senso di questo spazio non è la conoscenza dell’astrologia: ma la conoscenza di te e il lavoro su di sé riguardante il tuo sacro femminile.

🌀🌀🌀Allinearsi al proprio Femminino è più che mai fondamentale per ricrearsi, allinearsi, attraverso un centro non più basato sulla personalità, e consapevole dei codici che porta dentro.

CONTRIBUTO:
IL Seminario è a offerta libera consapevole

Il Valore simbolico che ti do come riferimento è di 20 euro.

Ma non voglio che nessuno si possa privare di questa opportunità per mancanza di soldi.

🌀sentiti davvero libero di dare tu il valore a ciò che ti offro e allineandolo comunque a ciò che puoi dare in questo momento
🌀🌀Modalità iscrizione:
Compila il FORM IN FONDO ALLA PAGINA

Nell’area MESSAGGIO
Ti chiedo di scrivermi:

☆la Tua Luna e il tuo nick su Facebook (non tutti voi siete registrati con nome e cognome)

☆ la tua preferenza per inviare la tua offerta libera: iban /paypal/postpay

Ti invierò risposta alla tua  mail ,dandoti conferma sul Seminario sulla Tua Luna che si svolgerà in diretta fb in gruppo chiuso,  la sua data e tutte le info
❤️

Sara Surti

Sara Surti è Insegnante di Arti Sacre e Pratiche di Alchimia Interiore.
Diffonde da anni gli insegnamenti delle antiche scuole Misteriche dedicate al Culto del Sacro Maschile e il Sacro Femminino.
Fin da bambina è in contatto con i mondi sottili e la dimensione dell’Anima.
Dall’età di 20 anni ha iniziato a condividere le sue conoscenze, attraverso scritti, pubblicazioni, spazi individuali in cui accompagna le persone a ritrovare contatto con le proprie risorse interiori, a guardare la propria vita attraverso lo sguardo della Coscienza e trasmutare programmi e blocchi limitanti, attraverso tecniche e pratiche di Alchimia da lei canalizzate.
Conduce da anni seminari di gruppo e percorsi di formazione .
È fondatrice di Iris Inner Alchemy School ® – Scuola di Formazione Olistica in Arti Sacre e Alchimia.
È fondatrice di Agar- Scuola nel Bosco di Arti Sacre e Alchimia.
È Co-fondatrice insieme ad Alessandro Pandolfi di Esmeraldia Academy Scuola triennale di Astrologia Quantistica ® e Alchimia integrata.
È autrice del Libro Il Cuore Oltre il Velo APRI I CANCELLI DEL NUOVO MONDO – ed. Fondazione Mario Luzi.

L’ARS REGIA OLTRE LE POLARITA’ – DAL VUOTO SI ERGE IL GUERRIERO (parte 2)

 

20200408_180906_0000

 

Sappiamo che questo mondo è immerso nella dualità, e quindi la maggioranza non andrà oltre. Ma concorrerà al nutrire i vecchi cicli connessi alla dualità stessa.

Oltre le polarità può accadere l’Ars Regia (l’Alchimia) e lo Sguardo della Coscienza Cristica che è al di sopra della dualità che  integra e comprende in Sè.

E’alla non azione che sto invitando?Assolutamento no e lo spiegherò di seguito dettagliatamente.

Riprendiamo il discorso dal bambino interiore.

Il Maestro Jeshua diceva: “chi tornerà bambino entrerà nel Regno dei Cieli”.

E’ tempo per co-creare il Nuovo di riconnetterci proprio a quella parte, di riprendere quello sguardo che va oltre la dualità,e oltre LA STORIA CONOSCIUTA. Uno sguardo, il nostro, che va riportato alla coscienza che avevamo poco prima di nascere e fino a pochi anni dopo la nostra nascita. È quella fiducia estrema verso la vita, è quello sguardo che va al di là del bene e del male, è scegliere di puntare lo sguardo oltre, in quel piano che è al di sopra della dualità, quel piano da cui discende la Grazia, da cui discendono i miracoli,da cui l’Intelligenza Creativa Divina Crea da Nuovo: è quel piano che mette al servizio ogni cosa che accade per il bene comune. E’il riconoscerci figli (come nella carne di due genitori biologici) nello Spirito di un Principio Maschile e un Principio Femminile di cui siamo estensione. Va ritrovata quella connessione, va ritrovata quella Fede cieca che è il riconoscimento della nostra Origine, visto che parliamo di SPIRITUALITA’.E Più ci sentiremo figli più saremo Buoni Genitori (capaci di assumerci le nostre resposabilita’ rispetto alla societa’, progetti, ecc)

Noi diamo potere a ciò su cui rivolgiamo l’attenzione.

Entrare nello spazio del “sia fatta la tua volontà”, dove non combatto nulla (perché altrimenti :

– darò forza a ciò che combatto

  • posso essere condizionato da un filtro personale dovuto alla mia storia e alla storia del mondo e quindi non posso creare il Nuovo

significa non “non agire” ma prepararsi ad un’ azione dettata dal Fuoco Sacro.

Prima devono accadere dei passaggi interiori affinchè possa avvenire.

È il momento Ora di affidarsi a un qualcosa che non si può comprendere. E’ il momento di cadere nel non sapere. Di spegnere la mente per giorni restando nel qui e ora senza giudizio alcuno.

Ne abbiamo ora l’opportunità perchè questo è un momento “scioccante.”

Ma è proprio grazie allo SHOCK che si ha la possibilità di invertire la reazione automatica e l’automatismo anche del mondo stesso, partendo da te.

E’un momento per una purificazione profonda di un’identità: la tua ma anche quella del mondo.

È infatti accaduto che all’improvviso tutti i programmi che ci eravamo fatti, sono crollati.

Grazie a quello che sta accadendo siamo tutti caduti nell’opportunità di accorgerci del mistero in cui permaniamo, del mistero che guida la nostra vita. Non sempre abbiamo la possibilità di accorgercene perché con la mente facciamo continuamente programmi:

entriamo negli automatismi, e quindi rischiamo di perdere il contatto con quella frequenza.

Ma in realtà c’è un flusso sempre pronto a scombinare ciò che abbiamo pensato: è un flusso che nella nostra vita è connesso alla nostra evoluzione, è connesso al mostrarci tutto ciò che ancora dobbiamo sciogliere dentro di noi per realizzare le qualità della nostra anima qui. E a specchio questo in modo palese sta accadendo anche nel Macro.

Quando siamo bambini, nei primi anni di vita, sia che siamo uomini o donne, noi

incarniamo la nostra essenza femminile; l’essenza femminile è connessa al tutto. Mentre il Maschile è connesso all’identità e viene realizzato successivamente. Ma nel nostro percorso, prima della vera identità maschile basata sulle qualità dell’anima, costruiamo l’ego: la personalità frutto della nostra risposta a ciò che abbiamo vissuto.

L’Energia femminile alla sua Origine non è duale, da valore alla morte come alla vita, è connessa ai cicli; E’Creatrice E’ Distruttrice. La Natura femminile è affidata perchè è naturalmente Connessa.

Quando è accaduto tutto questo, c’è chi è andato subito in reazione: la mente

sentiva di perdere il controllo sulla propria vita. A quanti di noi è successo?

La mente che vive di controllo (meccanismo proprio dell’energia maschile che concorre a non perdere l’identità) vive di programmi basati sul passato e su ciò che ha già sperimentato. La mente inferiore ha sentito che poteva morire e quindi la maggior parte delle persone, per non perdere questo controllo, ha cominciato a voler sapere:sapere il perché, contare i decessi ogni giorno, sapere di chi è la colpa.

Ma ognuno di noi, finché non cade in quell’abisso in riconnessione con la propria anima, guarda il mondo e CERCA, attraverso il filtro delle ferite.

Se io per la mia storia, come accennavo prima, mi sono sentito profondamente tradito, il mio filtro con cui guarderò il mondo, la trama che già conosco, sarà quella del tradimento, quindi in reazione sarò portato a cercare un colpevole, sarò portato a guardare il complotto che c’è dietro. Tantissimi hanno questo senso di percezione personale, che poi diventa collettivo per quella parte di persone che vengono da questa matrice. Quindi quando vado in reazione, per non perdere il controllo, il primo filtro di sguardo che utilizzerò è quello ancora connesso al piombo, è quello della reazione automatica, è quello dell’apparato psico-fisico ancora collegato all’ego . Se perde il controllo si sente morire,se qualcosa esce dalla sua trama si sente perso, si sente fragile, si sente vulnerabile.

Noi non siamo stati educati ad essere in contatto con la nostra vulnerabilità; mentre la vulnerabilità è la soglia di accesso per la vera forza, una forza che viene dall’Oltre, una forza che viene dai nostri abissi interiori.

Proviamo a pensare in quanti siamo andati nella reazione automatica. Proviamo un attimo a  mettere in dubbio quel filtro che abbiamo utilizzato per guardare la realtà a prescindere da quale sia.

Paradossalmente chi è abituato a sentirsi tradito da chi deve prendersi cura di lui, quindi proiettando la figura genitoriale nello Stato, nel sistema, si sente quasi sicuro del fatto che l’ha scoperto, perché è una storia che già conosce, è una storia che ha già sperimentato, è una storia che gli dà sicurezza.

Vi porto questo esempio.

Quando svolgo le sessioni individuali in cui utilizzo pratiche di alchimia interiore , si vanno ad esplorare le dinamiche inconsce che poi vanno a creare la realtà personale, sulla stessa trama basata sulle esperienze passate. Piu volte è emersa questa dinamica che porto ad esempio, in molte donne :
da piccola sono stata tradita da papà e mi sono convinta che l’uomo è cosi. Questa convinzione mi mantiene così in vita e fortifica così tanto la mia identità che nel mio campo, attrarro’ sempre uomini che mi daranno ragione e quindi…mi tradiscono ” .
mi chiedono, quando se ne rendono conto.. e come faccio per interromperla?
Rispondo “intanto l’ hai vista, ora “prova a smettere di voler aver RAGIONE per forza”. Più ti aprirai alla possibilità che non tutti gli uomini sono così, e creerai quindi una nuova credenza di cui vorrai prova di aver ragione..più il mondo maschile ti risponderà di conseguenza “

Perché faccio questo esempio? Perche’ l’inconscio funziona così..

e attrae a seconda della sua matrice la correlazione nella realtà.

Nell’ inconscio collettivo polarizzato al senso di tradimento accade questo. E tra l’altro l’Alchimista sa che il mondo è un’amplificazione del suo interiore. Piu’ c’è senso di tradimento dentro piu’ l’ esterno mi sarà fedele.

Che cosa vuoi attrarre tu oltrechè creare?

Voglio ricordare a tutti quelli che ora si sentono chiamati ad un’azione interiore ma anche pratica, che parlano di nuovo mondo, che meditano ecc… che

” io posso realizzare fuori qualcosa che ho realizzato dentro. Non posso realizzare qualcosa che spero. Io posso realizzare fuori ciò che faccio regnare dentro di me.”

A prescindere dalla realtà per come la credi vera tu, a prescindere da ciò che sta accadendo, visto che parliamo di creare il nuovo,

invito a creare quello spazio di fiducia che qualcosa anche nel sistema, possa cambiare…
Altrimenti ” il tuo voler, E BISOGNO, DI aver ragione ” continuerà ad attrarre sempre la stessa trama. Convertendo il campo delle possibilità sempre nello stesso film.. “

È molto sottile questa dinamica, me ne rendo conto..mi rivolgo a chi riesce a carpirla avendo già svolto un lavoro su stesso, e che può avere il coraggio di uscire da una reazione automatica e invertire un meccanismo della propria creazione interiore …

IL GUERRIERO E LA PRATICA : L’AZIONE 

Quella che sto suggerendo quindi

Non è “non azione”, ma preparazione all’AZIONE.

Un’azione che deriverà dal Fuoco Sacro interiore .

Se ci si permetterà di toccare il Mistero senza re- agire prima del tempo con la personalità. 

Un guerriero mosso dalla rabbia e un guerriero mosso dal fuoco interiore hanno una potenza e una capacità incisiva nella materia ben diversa. 

Ciò che suggerisco è una pratica per un pensiero che sia davvero LIBERO.

Se ognuno va in quel fuoco Sacro, sarà quel fuoco Sacro stesso che aprirà lo sguardo e suggerirà l’azione giusta, al momento giusto.

Un monaco guerriero è offerto alla Coscienza , nessun monaco guerriero reale combatte per idee egoiche. E se proprio c’ è bisogno di specificarlo un monaco guerriero fa Pratiche di meditazioni e allenamento per ore dimorando nel VUOTO(femminino) da cui poi spicca la vera identità maschile che lo serve e FA AZIONE. Un monaco guerriero non conosce “offesa personale”perchè non è identificato. Da questo e altro deriva la Sua Potenza.

A te che leggi, se ti senti un guerriero che ha compreso cosa si sta muovendo nell’ombra, e  ti senti offeso perché ti sembra io ti abbia identificato con i complottisti mossi da una ferita, ti dico ” non sentirti toccato” .. mi immagino che questa pratica di vuoto assoluto tu l’abbia già fatta e la continui a fare giorno per giorno mentre ti addestri spiritualmente per poi mettere in pratica. 🙂 Ovvio che non ti immagino tutto il giorno di fronte alla tv o su internet. 

Perché altrimenti è qui che nasce la finta spiritualità..quella dell’ego che sceglie il vestito/identità migliore a seconda del filtro delle sue ferite.

Se hai dimorato in quel Vuoto e Bruci di Fede, e sei già ispirato dalla giusta azione, sappi..che non vedo l’ora di conoscere il tuo nome, perché ti riconoscerò come ti riconoscerà chiunque brucia di quella stessa Fede.. per le azioni che farai a favore del Bene supremo ed io nel mio piccolo sappi che mi inchinerò a Te.

La pratica che suggerisco è quella di non formulare opinioni su quanto accade per un tot.di giorni,È esentarsi da ogni sorta di giudizio. È puella di recuperare prima di tutto la Fede e l’ affidamento..sentirti Figlio/a del Divino..per poi predisporti come strumento che farà  azioni DAVVERO ISPIRATE al giusto momento.

Come Anima conoscitrice degli antichi insegnamenti dei Templi Misterici, è mia intenzione stimolare quel contatto con il Fuoco Sacro che può dare una Visione che non avrà bisogno di essere ispirata da altri. Da ulteriori tetti sopra la testa costruiti, perché quando si è in contatto con il Fuoco interiore egli è connesso alla Coscienza e solo esso può incidere nella dualità senza produrre altro karma, ma creando dharma.

Creando guarigione senza alimentare i vecchi cicli.

Comprendo che il discorso è sottile, ma il mio Servizio si ferma al gettare questo Seme..e affidarlo alla Vita.

È finita l’era dei pastori che hanno pecore a seguito. Il pastore è la Coscienza dentro di Te che raduna le pecore  interiori smarrite all’interno di memorie di dolore.

Siamo nell’ era dell’Acquario..spero che chi è stato preparato spiritualmente a questo momento..invece di creare mandrie, supporti nel fare contattare ad ognuno il proprio fuoco senza condizionare con opinioni personali; allora ci sarà un unico Pastore:la Coscienza e non una  persona, ma  la Coscienza ATTRAVERSO PIU’ PERSONE..

Ci sarà la Coscienza che guiderà un’Onda di risonanza..e in quell’ onda nell’Azione non ci saranno pecore.. ma Leoni.

Con Amore

Sara Surti

💎 copia consentita con citazione della fonte

LE SESSIONI INDIVIDUALI con Sara Surti“:   “ Ritrova “il Filo d’Oro” che collega tutto ciò che ti è accaduto con ciò che sei venuto a compiere e realizzare. “  Come si svolgono? come richiedere info e prenotarne una? Clicca nel link:

 

Link della Pagina FB: https://www.facebook.com/pg/sarasurtilalchimiaattraversoilcuore/

L’ARS REGIA E LO SGUARDO OLTRE IL COMPLOTTISMO E L’INGENUITA’ (parte 1)

maddi

OLTRE IL COMPLOTTISMO E L’INGENUITA’: L’ARS REGIA per il NUOVO MONDO

INTRODUZIONE 

Nel cammino di un essere umano il passaggio del “SIA FATTA LA TUA VOLONTÀ” è quel passaggio in cui l’uomo inchina il suo ego di fronte al Divino,

togliendo il giudizio da ciò che gli sta accadendo,

accogliendo ciò che gli sta accadendo perchè ha FEDE CHE TUTTO HA UN SENSO, e che consapevole che se non vede la perfezione con gli occhi umani, è perché è ancora affetto da “cecità” .

(Il Cristo guariva i Ciechi: ridonava la Vista. ) 

È quel momento in cui l’uomo offre la propria Vita al Cristo. Oppure offre una determinata situazione alla Volontà del Cristo/Divino/come lo chiami Tu.

L’ Alchimista sa che ciò che accade è frutto delle forze in campo nella dualità. 

Ora nominerò le parole Mago e Sacerdote come stati di coscienza, come archetipi interiori dentro di noi.

Il Mago/a agisce nel mezzo delle due forze non credendo che al di sopra della dualità  ci sia una Forza Superiore.agisce a seconda del proprio Pensiero.

Il Sacerdote/Sacerdotessa opera affidandosi alla Volontà Superiore. 

Dopo aver svolto alcune pratiche interiori: 

Entra nel presente attraverso l’ Accettazione del presente( accetta che questa cosa è accaduta)

Lo accoglie (lo porta nel cuore perché ha fede che ha un senso nella Logica Divina) e per questo non GIUDICA, NON DA ACCEZIONE.

Non interferisce nelle varie forze contrapposte in campo che hanno dato vita a quella situazione. 

Sa che si manifesta nella realtà ciò che è presente all’interno della persona, o della coscienza collettiva (se è un caso collettivo).

Riconosce la presenza di quelle forze anche dentro di Sè.

Dice sia fatta la Tua Volontà perché sa che apre così la Porta al Piano di Grazia..alla Volontà Divina che può mettere nel Campo un nuovo incipit, nuovi ingredienti..per trasformare la situazione per il Meglio: per il Bene Supremo.

Non per il Meglio secondo l’opinione del Sacerdote/ssa. Ma per il meglio/il Bene Supremo secondo la Volontà Divina .

A questo punto il Sacerdote/ssa si offre come Strumento. Ma ricordo che Egli/lei dimora nel vuoto, nell’assenza totale di giudizio verso ciò che accade, e oltre che essere Testimone che prosegue a tenere lo sguardo oltre la dualità per dar forza all’ Amore Onnipotente e all’Intelligenza Divina Creativa che opera SEMPRE per il Massimo Bene, si predispone, nel caso la Volontà superiore reputa opportuno, a operare attraverso azioni,  facendosi ispirare.

Ecco che l’ azione che davvero può concorrere a modificare una realtà per il bene supremo non nasce da un giudizio mentale,ma da un profondo FUOCO DI FEDE.

Il resto, qualsiasi pratica che non deriva da questo passaggio, io personalmente lo ritengo, spiritualità Psichica. 

È indubbio che per far si che accada un mondo migliore, gli Esseri Umani dovrebbero prima prendere la responsabilità di ciò che accade esternamente guardandosi all’interno le parti che riconoscono fuori e fare un lavoro su di sé,  affinché il loro riflesso esterno cambi. E siamo ancora molto indietro su questo a livello di coscienza collettiva.

Ma visto che abbiamo ancora la facoltà di pregare oltre che la possibilità di Co-cocreare (dipende cosa) 

Sento di elaborare alcuni punti per fornire qualche spunto di riflessione su questo passaggio che stiamo vivendo.

COMPLOTTISMO E INGENUITA’ . LE DUE POLARITA’

In questo momento sono palesate ai nostri occhi queste due fazioni. Chi crede nel complotto e chi si fida automaticamente di ciò che gli viene detto dai media. Sono due fazioni che rappresentano due polarità dell’Inconscio collettivo. Che hanno entrambe radici profonde dentro ognuno di noi.

Questo articolo verrà reso pubblico, ma è indubbio che sarà più ‘facilmente compreso da chi già svolge un lavoro su di sè e ha già sperimentato personalmente come la proiezione sia un filtro che condiziona lo sguardo. Mi scuso in anticipo per la lunghezza dell’articolo (che dividerò in più parti), ma il messaggio richiede un’analisi profonda dei vari meccanismi.

INGENUITA’ :

Non ho ancora fatto il passaggio interiore all’adulto. Tutto ciò che i miei genitori mi hanno dato o non mi hanno dato è perfetto,non ho smontato quelle figure perfette, e ho ceduto completamente il mio discernimento a loro, il mio potere a loro..e tutte quelle emozioni di frustrazioni per tante mie aspettative non corrisposte sono rimaste dentro di me, non mi sono permesso di esprimerle..mi sono giudicato io sbagliato in quel momento e sono rimaste li ibernate dentro di me. Ho ceduto al mio bisogno di amore e ho Continuato ad essere un bambino anche da adulto che cede il potere completo su di me all’autorità (GENITORE/STATO/RELIGIONE) . Non ho preso in carico me stesso e mi affido totalmente..non permettendomi di mettere in dubbio nulla che una figura che ritengo istituzionale dice, non permettendomi neanche di valutare ciò che mi viene detto e ritenerlo vero solo dopo averlo fatto passare attraverso il mio discernimento.

IL COMPLOTTISMO:

Avere l’Occhio per vedere che cosa si cela dietro l’apparenza e la facciata è un talento. In molti però questo talento viene inquinato da un meccanismo di difesa e di proiezione.

Il Complottismo nasce da una ferita di tradimento e senso di ingiustizia che risiede nella memoria emotiva dell’infanzia.Il  Bambino si è sentito tradito da chi doveva prendersi cura di lui. Un genitore che non è stato all’ altezza di esaudire le sue aspettative ecc.. .Quella frustrazione si ripercuote e si riproietta verso il sistema. Verso l’istituzione.

Ha giudicato i genitori, si è sentito superiore a loro per non sentire quella ferita e quel dolore e ha tagliato le emozioni. Si sente piu’padre o madre che figlio/a. Non si fida piu’ di nulla. Teme le manipolazioni perchè ritiene di esserne stato vittima e le trova ma soprattutto le cerca ovunque. 

E’ forte e presente la sensazione di tradimento insita dentro l’essere umano.

Per memorie di vite precedenti in molti hanno anche una ferita di tradimento/abbandona/ingiustizia Da parte di un’ entità superiore a lui:Dio .

In quante vite e anche in questa la nostra mente continua a vedere ingiustizie? E la MENTE (prodotto anche della società frutto della storia del mondo duale) si chiede dov’è Dio? Quante memorie di dolore cristallizzate di vite precedenti e riconfermate dalla storia che studiamo a scuola, connesse alla ferita dell’ingiustizia di questo mondo.Quante persone spirituali in realtà non hanno Fede. E per Fede intendo ” TUTTO Ciò CHE MI ACCADE HA UN SENSO E SE NON VEDO LA PERFEZIONE SONO IO AD ESSERE CIECO.”. Quante persone spirituali credono solo di Essere Dio e escludono anche una forza esterna onnipotente? Escludendo l’Onnipresenza Del Divino dentro e fuori?

( inserisco un ulteriore spunto:Dio, d’altronde è anch’esso vittima di una proiezione umana. Per raggiungerlo va svestito dalla figura del padre umano. Releghiamo inconsciamente a Dio ciò che abbiamo subito da papà. Se siamo stato puniti da papà facilmente tenderemo ad avere paura di sbagliare perchè se sbaglio La Vita/Dio mi punirà. (un esempio ma ce ne sono di infiniti)). Lo stesso vale per la Dea, a specchio)).

Abbiamo due fazioni quindi. NON CREDO A NIENTE / CREDO A TUTTO.

NULLA CHE PROVENGA DA LORO (sistema) E’ A TUTELA DEL MIO BENE (complottismo)

TUTTO CIO’CHE PROVIENE DA LORO (sistema) E’ PER IL MIO BENE (ingenuità)

La Soluzione è SCHIERARSI? NO

La Soluzione è scoprire chi ha ragione? NO.

Per soluzione intendo ai fini di collaborare davvero alla creazione del NUOVO e  non di agire/pensare nella reazione automatica.

Nei nostri bambini interiori c’è la chiave di s-volta da questo meccanismo duale ed è fondamentale comprendere questo passaggio.

Proprio in questo momento storico,

I bambini stanno vivendo il qui ed ora, si sono trovati a veder rivoluzionate le loro abitudini,

ma hanno la capacità di reinventarsi, non sono schiavi del tempo, perché vivono il qui ed

ora, e sono, in modo sereno, nel non sapere. Ma c’è un’altra cosa importante che i bambini possono ricordarci: La Fede e la Fiducia.

I bambini vivono nella perfezione di tutto ciò che accade, nell’accoglienza di tutto ciò che accade, e i bambini hanno la fiducia nei loro genitori. Ed è questo il punto chiave.

Hanno la fiducia nella loro mamma e nel loro papà. Sanno che c’è qualcuno che si prende cura di loro, sanno che possono dormire sereni perché c’è un abbraccio che li avvolge, sanno che il cibo

domani arriverà, perché i loro genitori glielo daranno. I bambini hanno questo sguardo verso la vita, sono connessi a questa frequenza, perché in loro è vivo il ricordo della loro origine,

Un’origine che proviene da prima della loro nascita.

I bambini nascono con questa fiducia cieca perché ricordano la dimensione da cui provengono, un principio maschile e un principio femminile al di là della dualità, di cui è ancora vittima questo mondo, e quando nascono sono ancora connessi a quella frequenza, tant’è vero che proiettano nei genitori

fisici una perfezione, una fiducia totale. Dalla risposta del bambino all’evento della delusione dell’aspettativa sui genitori umani, nascerà un’inclinazione al complotto o un’inclinazione all’ingenuità. (CONTINUA)

Sara Surti

CONTINUA NELLA PARTE 2 ——> nella parte 2 IL MESSAGGIO PER GLI AVVENTURIERI CHE POSSONO E VOGLIONO SPINGERSI OLTRE LE POLARITA’ la trovi nel link https://aprigliocchidelcuore.com/2020/04/08/lars-regia-oltre-le-polarita-parte-2-di-sara-surti/

Sara Surti

🐛🦋 copia consentita con citazione della fonte e mantenendo integro il testo

 

LE SESSIONI INDIVIDUALI con Sara Surti“:   “ Ritrova “il Filo d’Oro” che collega tutto ciò che ti è accaduto con ciò che sei venuto a compiere e realizzare. “  Come si svolgono? come richiedere info e prenotarne una? Clicca nel link:

 

Ecco il link della Pagina fb: https://www.facebook.com/pg/sarasurtilalchimiaattraversoilcuore/

LA SOLITUDINE: IL PASSAGGIO CHE PRELUDE LA SVOLTA – di Sara Surti

KaterinaPlotnikova07

Foto(Katerina Plotnikova)

La solitudine spesso è il passaggio che prelude una grande svolta nella Vita.
È un momento forte in cui tutto ciò che prima avevi intorno si fa largo, è come se si spegnesse in palcoscenico e tu resti li al buio con una luce fioca.

Ti sorprendono i ricordi di tutto ciò che hai vissuto fino a quel momento. Anche se una parte di te tira un sospiro di sollievo per una pressione allentata da parte di qualcuno, l’altra pone tutto il potere sulla sensazione di esser stata abbandonata, di sentirsi rifiutata, ad un tratto invisibile.

Ecco che se la vivi come una condanna, la bambina, il bambino che c’è dentro di te aumenterà il suo pianto e la sua tristezza. Ha creato tutto questo per essere finalmente visto e coccolato da te. Ha creato tutto questo perché chi aveva intorno fino al momento prima lo teneva sul filo delricatto emotivo: TI amo per ciò che fai e non per ciò che sei.

Ha parlato, ma non ha avuto il coraggio di dire ciò che sentiva davvero, per quel bisogno di approvazione che una creatura chiama quando giunge in un mondo in cui tutti appaiono più grandi e sembrano capirne più di lui.

Ha parlato ma non si è sentito ascoltato.

Chiamava chi sapesse comprenderlo oltre le parole, lui che sentiva le emozioni di tutti aveva voglia che qualcuno si spingesse oltre un confine per abbracciare il suo cuore.

Ecco quel bimbo ha fatto clik come il regista che prende pausa nel girare un film. “Così non funziona, così non sono felice” si è detto. “fermiamoci” ti ha sussurrato.
Lui ti prende la mano e ti dice “ascoltami” ma tu non lo guardi .
Pensi ai personaggi usciti dalla scena. Ancora qualcuno più importante di lui.

Ha fatto tutto questo per creare un momento di Verità per te.

In cui risale la rabbia..si molta quella repressa, quella di un bimbo che ha mandato giù bocconi amari perché ha dovuto vivere nello sforzo di dover dimostrare qualcosa.

Non giudicarla quella rabbia.

Non proiettarla ancora fuori.

Ora sei tu a faccia a faccia con quel bimbo.

Sei tu che puoi abbracciarlo per scioglierla e farla divenire Forza.

 

Risale la tristezza, l’insieme dei broncetti accumulati per tanti abbracci che desiderava, per un accoglienza che chiamava ma che non ha sentito arrivare nel suo profondo a nutrirlo.
Rifiuto abbandono invisibilità sono dinamiche che si manifestano finche in Te non metti in luce le reali parti: Tu che sei divenuto grande, puoi essere ora genitore di te stesso e quel bambino dentro di te.

Tu che finalmente puoi donargli tutto ciò che ancora aspetta ed elemosina dall’ esterno.

Se tu lo fai e soffierai amore sulle ferite del suo cuore, cambierà una matrice di fondo.

Non ci sarà più una vita fondata su una radice di mancanza, ma ci sarà una radice di compimento. Di incontro.

Ecco che questa solitudine l’hai creata per ritrovarti, perché hai avuto il coraggio di rompere i vecchi schemi e anche se sembra che l hai subita in realtà la tua anima ha fatto in modo che accadesse.

Ne aveva abbastanza di quei rapporti. Di quelle maschere, soprattutto le TUE. Vuole essere nuda ed essere se stessa. Vuole concederselo. Non vuole sprecare altro tempo.

Come ha saputo chiudere un sipario non aver dubbi che sarà in grado di aprirne un altro, questa volta un film in cui l’ Amore fluisce e sboccia nella Gioia.

Ma vuole che tu ti accorga di essere protagonista e regista insieme a lei.

Quel sipario si riapre con l’amore per te stesso, con l’ autoriconoscimento, con il PERDONO a te e a tutti (ti hanno condotto qui oggi di fronte a te stesso, a quell’ appuntamento per Ri-Nascere: dovevi approvarti e VEDERTI TU) ,

con un ruggito di un leone che è stanco di essere in gabbia e vuole regnare all’ aperto senza doversi travestite da qualcosa che non è.

Il ciak di ri-inizio aspetta a te,, ora dietro le quinte cambia costume.

Vesti quel bimbo di amore e riconoscenza e donagli tutto ciò che merita. Entra in scena con lui stavolta e date vita allo spettacolo che custodisci nel cuore.

(Scrissi questo articolo anni fa..ora più che mai lo dedico con tutto il cuore a chi sta vivendo questa quarantena da solo..a chi sta vivendo questa quarantena e si sente solo anche in mezzo agli altri)

Sara Surti

🐛🦋 copia consentita con citazione della fonte e mantenendo integro il testo

 

LE SESSIONI INDIVIDUALI con Sara Surti“:   “ Ritrova “il Filo d’Oro” che collega tutto ciò che ti è accaduto con ciò che sei venuto a compiere e realizzare. “  Come si svolgono? come richiedere info e prenotarne una? Clicca nel link:

 

Link della Pagina fb: https://www.facebook.com/pg/sarasurtilalchimiaattraversoilcuore/

LA SVOLTA PLANETARIA: IL RITORNO DEL SACRO FEMMININO. IL VIA ALL’INTEGRAZIONE CON IL MASCHILE – di Sara Surti

20200330_141208

 

LA SVOLTA PLANETARIA: IL RITORNO DEL SACRO FEMMININO. IL VIA ALL’INTEGRAZIONE CON IL MASCHILE – di Sara Surti

Mi faccio portatrice di un messaggio che ad oggi pochi sapranno interpretare e carpire. Ma è mio dovere riportarlo per gettarlo come Seme.
Il Sacro Femminile è Connesso all’ ordine del Cosmo, ad un Piano Divino che contempla ogni cosa che accade anche se mossa da energie inferiori. Poiché tutto comprende.
Veniamo da ere di un Maschile che si è sostituito al Sistema Naturale..costruendo un sistema basato sul profitto di pochi e non sull’ abbondanza comune. Di un patriarcato che ha S-radicato la radice del Sacro Femminile nel Sacro, che ha imposto un sistema involutivo all’evoluzione sostituendosi a Dio e alla Parte Divina Femminile. Veniamo da una storia scritta da uomini che hanno fatto azione, e  hanno combattuto contro i sistemi e da uomini dei sistemi che hanno combattuto contro quegli uomini che si ribellavano ai sistemi stessi.
Guerrieri che sono morti nel senso di ingiustizia, guerrieri che non hanno volto lo sguardo verso il piano Divino e portano dentro la frustrazione di coloro che non sono riusciti a portare la Giustizia Divina di cui si sono sentiti portatori nel mondo.
Una guerra che prosegue nei tempi.
Ora la Grande Madre, il Mistero del Sacro Femminino, ha mosso un’onda portando il mondo intero fuori dal controllo.
Alessandro Pandolfi attraverso l’ Astrologia Quantistica e le Sue ricerche ha individuato il transito planetario che governo il coronavirus. Chirone congiunto a Lilith quadrato ai nodi lunari.
I nodi lunari rappresentano il Karma e il Dharma,
Chirone è il pianeta della malattia ma anche del Guaritore
Lilith è la forza indomita, incontrollabile, è la “Donna” esclusa dal paradiso perche si è ribellata alla sottomissione con il maschile..è il grido del Femminino esiliato dal mondo, l’istinto selvaggio e primordiale dell’Essenza.
Sta operando come Guardiano di Soglia.

Sta s-velando tutto ciò che non funziona.
Lilith È il Femminino del Vuoto Cosmico, il buco nero introvabile ma di cui tutti conoscono l’Esistenza. È la materia oscura che plasma la realtà, che grazie all’incontro con l’Energia solare/maschile poi si rende manifesta. Il Vuoto Cosmico inghiotte e distrugge per partorire  nuove forme. È ciò che sta accadendo ora. Una furia incontrollabile ha fermato interi sistemi, e scomparirà appena avrà portato alla crisi necessaria per una Ricreazione. È considerato il Demone da sempre.
Il Maschile è portato a guardare e cercare  la colpa nel sistema stesso. A prepararsi ancora una volta a combattere. Poiche è imbrigliato nei cicli gia accaduti e portato a non voltare lo sguardo più in alto. E’ troppo forte la chiamata del padre che deve proteggere da un padre errato, da un padre abusante,e manipolatorio,   e’ il guerriero che deve prendere posizione,  ma non si accorge di detenere in lui quello stesso veleno del maschile oscuro che combatte. Poiche chi ha la ferita, detenie in Lei ancora il veleno di chi l’ ha procurata.
Oggi la Terra/Madre/Femmina  chiama l’adesione al Mistero, al non sapere, al guardare per una volta che tutto ciò che accade ha un senso, e prima di re-agire per mantenere un controllo, quel controllo va perso, deve esserci un inchino all’Esistenza senza guardare e cercare colpevoli, ma vedere anche i presunti, se trovati, come attori al servizio di un movimento necessario all’ evoluzione.
I capi di stato sono impotenti,
Il papa la figura maschile più potente al mondo, che nei tempi, si èfatto rappresentante di un Dio solo Maschile nel Mondo,  è apparso nella fragilità umana, ammettendo l’ impotenza di fronte alla Vita.
Il sistema maschile sta crollando. Il controllo proprio dell’ energia maschile sta crollando.
C’è una svolta. Il Mistero proprio del Femminino, sta pervadendo l’umanità.
Chi aderirà al Mistero, guardando l’ Opera della Grande Madre al di sopra di tutto, chi cadrà in quel non sapere, si riconnettera’ al Fuoco della Vita perché avrà occhi per vedere la perfezione .

E integrerà in Se quell’ Energia sradicata dalla Coscienza collettiva.
E di fronte a Lei si inchinera’.

Quel Fuoco alimenterà un’ energia creatrice, che suggerirà la giusta azione al giusto momento. Ma non prima di essere risucchiati in quel vuoto. Non prima di aver smesso di resistere ed essere caduti ognuno nel suo microcomosco in quel mistero. A te Maschile ora viene implorato di spogliarti e cadere prima in quel Vuoto di non sapere. Di inchinarti di fronte all’Esistenza prima di Agire.prima di Pensare, guarda oltre il gioco della dualità. Esci da quel Ciclo.
Cadi nel non sapere.
Il sacro Femminino è connesso ai cicli della natura. Contempla la Morte dando ad essa lo stesso valore della vita senza accezione negativa che la distingua dall’altra. Il Femmino non giudica, e accoglie FIDANDOSI DELLA VITA. 🙏
Il Femminino dimora nel Sia Fatta la Tua Volontà.
Questo è ciò che posso trasmettere come Seme, che darà i suoi frutti nel terreno del cuore e del grembo,  in cui avrà il permesso di cadere. 🙏
Con amore,

Sara Surti

🐛🦋 copia consentita con citazione della fonte e mantenendo integro il testo

 

LE SESSIONI INDIVIDUALI con Sara Surti“:   “ Ritrova “il Filo d’Oro” che collega tutto ciò che ti è accaduto con ciò che sei venuto a compiere e realizzare. “  Come si svolgono? come richiedere info e prenotarne una? Clicca nel link:

 

Ecco il link della Pagina fb: https://www.facebook.com/sarasurtigliangelielaviadelcuore/