Sara Surti

foto mia

 

“Il creare quel Vuoto affinché possa fluire ciò che “serve” (dalla parola Servizio) in quell’istante, affidandomi all’Amore è il mio intento e la mia preghiera.”Sara

 

“Il mio cammino di Vita è stato accompagnato fin da bambina da una Fede vissuta in modo profondo, intimo e privo di appartenenze religiose. Da un richiamo del cuore a ricercare e approfondire la comprensione delle dinamiche dell’anima riconoscendo prima di tutto in me stessa qualcosa che andava oltre la mente e il corpo fisico. Cercavo un senso di Amore in ciò che osservavo intorno a me e nelle mie esperienze di vita quando era difficile vederlo con gli occhi.

Quando ero piccola la connessione con i mondi sottili, una sensibilità che mi permetteva di vibrare l’altro, sentire le sue emozioni, e avere immagini e messaggi riguardo la sua storia, la scrittura ispirata, era naturale. cominciai a viverlo in modo sempre più consapevole dall’età di ventun anni, quando sentii una Chiamata profonda a lasciare andare con amore e gratitudine la modalità in cui stavo vivendo la mia Vita ( lavoro ecc) , e crearne un altra affindandomi completamente e mettendomi a Servizio.

Fin dai 14 anni avevo dato inizio ad un intenso quanto intimo lavoro di alchimia interiore affidandomi alla Fede e alla voce del cuore.  Un processo tuttora costante che si sviluppa passo dopo passo. Da Qui nasce “La Via Alchemica attraverso il Cuore ” che oggi condivido.

Dai venti anni cominciai a percepire il richiamo a dirigermi in particolari luoghi.I Santuari dedicati all’ Arcangelo Michele e luoghi connessi al Maschile Sacro furono i primi . Successivamente mi sentii richiamata a dirigermi in luoghi in cui da sempre è stato coltivato ed e’ impresso ovunque il Culto della Dea e del Femminino Sacro. Tra questi Glastonbury in Inghilterra…AVALON , la grotta di Saint Baume in Francia in cui per un periodo e’ vissuta Myriam di Magdala, Egitto, Parigi, Medugorje, Saintes Maries della Mer in Camargue dove la figura di Santa Sara mi ha letteralmente stravolta di Amore.
Questi viaggi, insieme (soprattutto )ad  esperienze vissute dall’infanzia fino ad oggi, sono stati per me tappe importanti e iniziatiche che hanno risvegliato nel mio cuore un messaggio da portare, consapevolezze e comprensioni profonde,  l’invito a creare spazi esperenziali di Celebrazione e Risveglio del Femminile e del Maschile Sacro,  di  lavoro alchemico interiore, introspezione e riconoscimento di Doni custoditi dall’Anima e del proprio Viaggio di Vita, di riconnessione con la Madre/Padre Divino Onnipresente. L’invito a Respirare insieme l’Amore della Sorellanza e della Fratellanza che riporta su una linea esistenziale priva di tempo dove ogni Donna e ogni Uomo si riscopre espressione unica del Divino in questa Terra e un Portale d’Amore prezioso.

 

Ciò che condivido attraverso gli scritti, le modalità  in cui accompagno nello spazio della sessione individuale e nei seminari sono frutto di una mia esperienza diretta, di una profonda ricerca. E’ un metodo di lavoro interiore che ho chiamato la ” Via Alchemica attraverso il Cuore ” , che attraverso il channeling, il mio predispormi semplicemente come “cassa di risonanza” dell’anima che a me si rivolge, prende forma e ti accompagna a ritrovare il contatto l’autentico te, le chiavi alchemiche,  il potenziale del tuo Cuore , e quel Filo d’Oro che collega tutto ciò che hia vissuto e ti è accaduto , con ciò che sei venuta a compiere e realizzare nel dharma.

Ti accompagna a trasformare blocchi, limitazioni della personalità, sciogliere ferite emotive per estrapolarne il Dono e il talento che al di sotto si cela, una volta trasmutato quel “piombo in oro”.

Un metodo, uno spazio volto a risvegliare la Consapevolezza del Disegno perfetto in cui sei immersa e accompagnata dall’Amore che mai è venuto meno anche quando era difficile scorgerlo nel fluire della tua storia unica, in quei passaggi che hai visto come impedimenti, quando in realtà  erano iniziazioni che celavano doni e svolte.

APRI GLI OCCHI DEL CUORE ED ENTRERAI NELLA VITA.

Sara Surti

 

Il creare quel Vuoto affinché possa fluire ciò che “serve” (dalla parola Servizio) in quell’istante, affidandomi all’Amore è il mio intento e la mia preghiera.”

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: